"Costituzione, regionalismo, lavoro” sono i temi al centro dell’iniziativa che la Cgil ha organizzato con Anpi e Arci a Bari per venerdì 18 novembre, a partire dalle ore 17 presso il Salone dell’Archivio di Stato, ospitato nella Cittadella della Cultura in via Pietro Oreste 45.
L’iniziativa nel quadro di incontri promossi dalle tre organizzazioni per analizzare le proposte al centro del referendum costituzionale. “Se vince il NO ci sarà l’invasione delle cavallette?” il titolo che provocatoriamente campeggia nel manifesto dell’iniziativa e gioca su un certo allarmismo propagandistico in caso di bocciatura della riforma, una posizione – quella del No – su cui sono pronunciate Cgil, Anpi e Arci.
All’iniziativa interverranno il segretario nazionale della Cgil, Susanna Camusso; il presidente nazionale dell’Arci, Francesca Chiavacci; il presidente nazionale dell’Anpi, Carlo Smuraglia; il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano; il segretario generale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo; il coordinatore dell’Anpi Puglia, Ferdinando Pappalardo; il presidente dell’Arci Puglia, Davide Giove.