di Davide Giove, Presidente Regionale ARCI Puglia

Sono diciotto, tra circoli e comitati territoriali, gli organizzatori di Festival dell’estate pugliese 2017 e per un’intera stagione (molti dei festival durano diversi giorni) l’Arci riempie di suoni la regione dal Gargano al Salento, dall’Adriatico di Bari e della BAT allo Jonio tarantino.Il cartellone regionale dei festival Arci della Puglia riunisce da anni gli eventi più importanti dei nostri territori e anche quest’anno annovera alcune delle realtà più significative dell’offerta musicale della stagione pugliese. Si confermano le presenze storiche di festival blasonati e appuntamenti come la diciottesima edizione del Giovinazzo Rock Festival, la dodicesima di Térre de U’ Munachicchie, la decima di CChiu fa notte e cchiu fa forte, la nona di Festa della Musica di Barletta e l’ottava edizione di Murgiafest.

BJCEM e il Ministero della Cultura della Repubblica di Albania promuovono Mediterranea 18 Young Artists Biennale, un evento internazionale multidisciplinare che si svolgerà a Tirana e Durazzo, in Albania, dal 4 al 9 maggio 2017. Riunirà circa 230 artisti provenienti dall’Europa e dal Mediterraneo.
A partire dal 1985, anno della sua prima edizione, la Biennale si svolge ogni due anni in una città diversa dell'area mediterranea e si rivolge a giovani artisti e creativi. BJCEM è una rete internazionale con oltre 60 membri e partner in Europa, Medio Oriente e Africa, il cui supporto rende possibile questo evento in quanto garantisce la partecipazione di artisti provenienti dai loro territori.


ARCI Puglia membro dell’Associazione Bjcem, invita a partecipare al bando di selezione per le discipline ARTI VISIVE (selezione regionale Puglia - al quale possono partecipare artisti che lavorano e vivono in Puglia) e CREAZIONE LETTERARIA (selezione nazionale - al quale possono partecipare artisti che lavorano e vivono in Italia).
Il bando è rivolto a creativi dai 18 ai 34 anni (nati a partire dal 1 gennaio 1982). La presentazione delle domande è gratuita e aperta a chiunque, indipendentemente dal sesso, dalla religione, dalla condotta sociale e politica. Tuttavia gli artisti che hanno partecipato a più di un’edizione precedente non possono ricandidarsi; sarà data la priorità agli artisti che non hanno mai preso parte alla Biennale.
Gli artisti che abbiano partecipato a più di una edizione precedente non possono partecipare;
verrà data priorità agli artisti che non abbiano mai partecipato alla manifestazione.
La composizione della Commissione giudicatrice, il cui giudizio è insindacabile sarà reso noto sul sito internet www.arcipuglia.org .
Gli artisti selezionati saranno ospitati a Tirana e Durazzo dal 4 al 9 maggio 2017 incluso. In quei giorni mostreranno i propri lavori e si esibiranno in appositi spazi all'interno delle due città. Le mostre rimarranno aperte al pubblico fino al 28 maggio 2017.
La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 gennaio 2017, entro la mezzanotte (fuso orario italiano).

 

Clicca qui per scaricare il bando integrale

La Musica Infinita!

Torna il cartellone estivo dei Circoli Arci della Puglia che, attraverso la rete Re.A.L. (Rete Arci Live), offrono palchi e spazi a proposte musicali indie o emergenti accanto a nomi più affermati.

Il cartellone rappresenta la selezione delle feste e dei festival, diversi dei quali ad un numero avanzato di edizioni, caratterizzati dall’adesione alla rete che sostiene la musica dal vivo nei Circoli Arci.

“La Musica Infinita” è fiore all’occhiello di un movimento culturale dal basso che, solo in Puglia, offre ogni anno oltre mille occasioni di esibizione dinanzi ad un totale di oltre centomila spettatori a tantissime band che tra mille difficoltà si sforzano di offrire proposte musicali interessanti e, non di rado, di qualità!

Viva il Live approda in Puglia per la sua sesta edizione!

Dal 17 al 19 giugno ci ritroveremo a Santeramo in Colle (BA) per incontrare le tante, straordinarie esperienze che si occupano di musica dal vivo. Continuiamo a credere che sia fondamentale per il sistema culturale del nostro Paese, investire nella Musica. Senza distinzione di generi.  Abbiamo bisogno di ripartire e siamo convinti che sostenere il mondo della Musica, quella Live in particolare, contribuirà a migliorare il nostro Paese e a dare un futuro a tanti giovani.
E’ tempo di individuare percorsi e strumenti innovativi per aggiornare e migliorare i tanti progetti per la musica del sistema associativo Arci.

Il progetto nazionale Arci Real (rete dei circoli Arci di musica dal vivo), in collaborazione con Arci Puglia e i suoi circoli, organizzerà appuntamenti formativi che riguardano la comunicazione di eventi, l’utilizzo del crowdfunding, gli adempimenti normativi per il Live, l’innovazione dei circoli e festival di musica live e il suo sesto Meeting Nazionale per rafforzare le centinaia di circoli e rassegne indipendenti che portano la musica in tutta Italia.
Per l’occasione è stato lanciato il contest musicale per gli artisti pugliesi dal nome “Musichiamoli tutti”.
Oltre ad esibirsi durante Viva il Live, i gruppi vincitori parteciperanno a quattro appuntamenti di carattere nazionale: il Mantova Jazz Festival, il Festival Carroponte d di Sesto San Giovanni (MI), il Festival Collisioni di Barolo (CN) e un concerto dell’Orchestra senza Spine di Bologna.

Da quest'anno W il Live, l'appuntamento nazionale dell'ARCI sulla musica dal vivo sbarca in Puglia!
Per l'occasione ARCI Puglia lancia il contest "Musichiamoli Tutti" aperto ad ogni genere musicale e con in palio diversi premi!
L’artista o la band vincitrice saliranno sul palco di Collisioni Festival 2016!
Tra i semifinalisti saranno inoltre assegnati tre premi speciali:
la migliore proposta Reggae si esibirà sul palco del Carroponte di Milano
la migliore proposta jazz si esibirà al Mantova Jazz Festival 2016
la migliore proposta Hip Hop guadagnerà uno stage di un giorno in studio con Piotta
C'è anche la SEZIONE SPECIALE MUSICA CLASSICA, aperta a solisti diplomati o diplomandi nei Conservatori con in palio un concerto accompagnati dall'Orchestra Senzaspine, grande realtà sinfonica ARCI di Bologna.
ISCRIVITI   e scarica qui il regolamento